Drupal 6 navigazione veloce.
menu principale | colonna di navigazione a sinistra | contenuto principale | colonna di navigazione a destra | piè di pagina

menu principale

contenuto principale

IL PRESIDE SANCANDI SALUTA L'ORSA MAGGIORE

Data: 
31/08/2019 - 18:00

Ai Docenti
Al Personale amministrativo e ausiliario
Ai Genitori
Ai nostri alunni piccoli e grandi

Miei cari,

permettetemi di rivolgermi a voi così, con affetto, dopo tanti anni passati insieme. Da domani non sarò più alla direzione delle nostre scuole. 14 anni fa ho iniziato, con alcuni di voi, costruendo all’inizio il Circolo Didattico, con la Scuola dell’Infanzia e la Scuola Primaria, e dopo pochi anni l’Istituto Comprensivo, con la Scuola Secondaria di primo grado. Sono stati anni impegnativi, a volte faticosi, ma bellissimi: sempre pieni di fermento e di attività per cercare di offrire il meglio ai nostri alunni. Li accoglievamo sgambettanti a tre anni all’Infanzia, li accompagnavamo lungo gli interminabili cinque anni delle elementari e li lasciavamo finalmente a quattordici anni dopo le medie, irriconoscibili: cresciuti, istruiti, desiderosi di andare avanti e farsi strada nello studio e nella vita. A forza di vederli passare e andare oltre è venuto anche a me il desiderio di procedere e così ho scelto di andare a dirigere un Liceo, per seguirli anche nell’età successiva.

Vi ringrazio per aver condiviso con me questi anni, per i tanti momenti indimenticabili, per le difficoltà affrontate insieme e per i traguardi raggiunti. L’Istituto Orsa Maggiore, che ho avuto l’onore di dirigere, è vissuto della ricchezza che ciascuno di voi ha apportato e del contributo di tutti: abbiamo sempre lavorato perché diventasse il migliore e mi sembra che un po’ di strada in questa direzione sia stata percorsa. Molto resta da fare e quindi, oltre a rinnovare i miei ringraziamenti a tutti voi, vi auguro di procedere sempre meglio, con rinnovato entusiasmo, assieme alla nuova Dirigente, la Professoressa Ida Romano, alla quale lascio il testimone e “vi affido” sicuro che saprete proseguire raggiungendo ulteriori ambiziosi traguardi.
Vi abbraccio,

Stefano Sancandi


colonna sinistra

colonna destra

piè di pagina