PROGETTICLASSI PARTECIPANTIOBIETTIVI
Corso di scacchi per principianti.Alunni secondaria.Introduzione al gioco degli scacchi per un potenziamento all’educazione alle regole, alla socializzazione e al potenziamento delle facoltà logico-decisionali
 

Albahaca Teatro:

ATTIVITÀ TEATRALI DIDATTICHE.

 Tutte le classi di secondaria che vogliono partecipare. 

L'istituto desidera arricchire la propria offerta formativa con esperti per particolari attività ed insegnamenti;

L'istituto mantiene il completo controllo del programma didattico arricchito da tali attività.

L’associazione svolge prevalentemente attività no profit per la realizzazione di servizi e progetti, in ambito socio-educativo e didattico-formativo, con particolare attenzione all’apprendimento delle lingue straniere;

L’associazione intende offrire il progetto “Teatro in Spagnolo” con attori specializzati in lingua spagnola a scopo didattico.

 

 CORSO DI ACQUERELLO. Tutte le classi scuola secondaria (gruppi di max 20 alunni). 

Il corso di acquerello che intendo proporre mira in primis allo sviluppo della capacità di percepire i colori in modo consapevole: le lezioni anche se pratiche saranno arricchite da approfondimenti teorici su teoria del colore, simbolismo del colore e psicologia del colore.

Durante i primi incontri gli studenti sperimenteranno le velature del colore, le mescolanze e le fusioni. Per rendere più divertente l’attività e interessante il prodotto finito, si introdurranno nuovi materiali (sale, zucchero, caffè, tè, pellicola etc..).

Nella seconda fase del corso si introdurranno temi figurativi semplici e guidati (paesaggi e temi ispirati alla natura).

Nell’ultima parte del corso si lavorerà su elaborati anche più complessi, scelti dai singoli studenti e progettati insieme e per gradi con l’insegnante.

Il corso è adatto a tutti gli studenti: le produzioni astratte hanno il pregio di riuscire a combattere le insicurezze di chi crede di non saper disegnare e a rafforzarne l’autostima.

Alcune tecniche, prese in prestito da laboratori di arte terapia, sono particolarmente indicate per distendere stress e tensioni e risultano quindi efficaci in presenza di studenti iperattivi o con tempi limitati di attenzione.

 Giochi d’autunno (giochi matematici). 

Tutti gli alunni di scuola secondaria.

 Giochi matematici in collaborazione con l'università Bocconi e con il Kangourou.

Ob. didattici: sviluppare la logica, l'intuizione la fantasia mediante la risoluzione di quesiti e giochi matematici 

Ob. del progetto: Coinvolgere il maggior numero di alunni (min. 5 per classe) 

Ottenere buoni risultati in relazione alle medie nazionali ( min. pari alla media)

Accademia dei Lincei.Gli alunni delle classi dei docenti coinvolti. Saper individuare proprietà e relazioni, saper formulare ipotesi e trovare strategie risolutive, saper formalizzare e argomentare il percorso logico seguito
 Continuità e orientamento. Alunni scuola secondaria I grado e classi V scuola primaria. Le finalità educative della continuità e dell’orientamento riguardano essenzialmente la promozione dell’identità personale dell’alunno e lo sviluppo delle capacità di interazione con l’ambiente esterno attraverso un processo che lo conduca ad un suo personale progetto di vita. 
Giochi delle scienze sperimentali. Alunni classi terze.Avvicinare gli alunni alla cultura scientifica, individuare le eccellenze che rivelano le conoscenze teoriche, le abilità operative e procedurali. Creare per l’allievo delle esperienze significative e stimolanti per l’apprendimento. Rendere gli alunni consapevoli della rilevanza culturale e sociale dell’apprendimento scientifico.
LA RELIGIONE FONTE DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA'.

 Tutti gli alunni.

 Il presente progetto nasce e viene sviluppato in base all'esigenza di educare al rispetto della persona umana ed al senso di responsabilità.

  • Conoscenza di sé e degli altri;
  • fiducia in sé e negli altri;
  • capacità di comunicare;
  • capacità di cooperare;
  • capacità di risolvere i conflitti.
Campionati studenteschi 2019/20.  Alunni della secondaria che presentano iscrizione al centro sportivo scolastico. 

Avviamento alla pratica sportiva:

Creare opportunità di pratica sportiva attraverso una serie iniziative svolte sia all’interno dell’istituto che in ambito territoriale. Le proposte didattiche del progetto favoriscono lo sviluppo di competenze sportive peculiari, esperienze utili all’alunno per operare una scelta matura e consapevole nell’ambito del pianeta sport.

  • Pensare alla corporeità come valore;
  • operare confronti interpersonali significativi nell’ambito della convivenza civile;
  • rispetto delle regole , delle persone, dell’ambiente;
  • rispetto del ruolo nell’ambito di un gruppo;
  • capacità di collaborazione al fine di raggiungere uno scopo comune;
  • lotta alla dispersione scolastica;

Obiettivi specifici:

  • promozione e diffusione della pratica sportiva;
  • individuazione e valorizzazione di abilità specifiche per l’orientamento sportivo;
  • conoscenza delle proprie capacità e dei propri limiti;
  • acquisizione delle abilità tecnico-tattiche;
VOLLEY S3 FARE SQUADRA Classi I e II scuola secondaria 

Sviluppare le capacità motorie, relazionali e cognitive per stare bene con se e con gli altri;

 Consolidare migliorare e ampliare gli schemi motori statici, posturali e dinamici.

Apprendere nuove abilità motorie, sviluppare nuove competenze motorie.

I livelli di gioco saranno gli obiettivi misurabili, sono suddivisi in tre livelli: white (livello base), green (livello intermedio), red (livello avanzato).

Ragazzi in marcia.Classi IB, IIB, ID, IIIE

- Costruzione del sé in relazione al rapporto con se stesso (autostima, impegno), con l’altro e con l’ambiente (responsabilità verso il gruppo e la società, rispetto delle regole e della persona);

- Grado di coinvolgimento e di partecipazione degli alunni;

- Sviluppo di atteggiamenti cooperativi, consapevoli e finalizzati alla risoluzione di problemi e conflitti;

- Capacità di operare scelte motivandole; 

- Capacità di imparare dalle esperienze e dagli errori fatti durante la progettazione e l’esecuzione delle attività;

- Produzione autonoma ed originale di una iniziativa in favore dell’associazione scelta; 

- Grado di consapevolezza raggiunto rispetto alle tematiche proposte dalle UdA sviluppate nel corso dell'anno.

 Strategie per l’inclusione in ambito artistico e tecnologico. Classi prime e seconde scuola secondaria. 

 Il progetto proposto è finalizzato a supportare l’attività didattica in ambito artistico e tecnologico.

Ambito artistico:

L’arte racconta e insegna

Il progetto propone un percorso per apprendere attraverso l’arte.

La mitologia, la letteratura, la storia, la geografia, la scienza, rappresentate nelle opere dei principali artisti e spiegate agli alunni.

Ambito tecnologico:

L’attività didattica prevede l’affiancamento agli alunni in difficoltà per sviluppare e affinare le competenze e le abilità nel disegno geometrico

Miglioro e mi diverto. Classi prime  scuola secondaria.

Potenziamento delle abilita’ motorie e sviluppo di comportamenti ispirati ad un sano stile di vita.

 

MIGLIORARE  LA COORDINAZIONE  GENERALE – SEGMENTARIA – OCULO MANUALE- L’ORIENTAMENTO SPAZIO TEMPORALE – LA VELOCITA’ DI REAZIONE. 

 

STANDARD DI VALUTAZIONE: 80% DEI PARTECIPANTI  RIESCE AD EFFETTUARE DEGLI SCAMBI CON I COMPAGNI  NEI GIOCHI DEL TENNIS TAVOLO – BADMINTON-MINIVOLLEY – PALLAPUGNO.- PALLAPRIGIONIERA.- PALLAVOLO. HA ACQUISITO I FONDAMENTALI  DEI GIOCHI PROPOSTI, NE CONOSCE E RISPETTA LE REGOLE, SI RELAZIONA IN MODO POSITIVO E COLLABORA CON I COMPAGNI DI GIOCO.

 

GIOVANI DOMANI. Tutti coloro che intendono partecipare tra alunni della scuola secondaria, docenti e genitori. Apertura di uno sportello scolastico a cadenza quindicinale mirato ad accogliere i ragazzi con problematiche inerenti le difficoltà relazionali, la sessualità, le dinamiche familiari, il rapporto con i compagni e docenti, l’immagine di sé, la tolleranza e il rispetto per gli altri.
 Progetto consigli nutrizionali. Tutti gli alunni della scuola  secondaria interessati. 
  • Prendere consapevolezza dell’importanza della propria persona;
  • Prendere consapevolezza del ruolo che ha una corretta alimentazione;
  • Conoscere i principi fondamentali di una sana alimentazione ai fini di una crescita armonica e equilibrata;
  • Conoscere la tipologia degli alimenti, il valore nutrizionale e la funzione di un cibo, la piramide alimentare;
  • Acquisire lo stretto legame tra alimentazione e sport;
  • Conoscere l’origine dei differenti cibi;
  • Ampliare la gamma dei cibi assunti, come educazione al gusto;
  • Comporre la razione giornaliera secondo le indicazioni della piramide alimentare;
  • Acquisire conoscenze e informazioni sull’origine degli alimenti e sulle carattteristiche di alcuni prodotti (prodotto biologico, prodotto stagionale…)